Smile design project – La Forma: il secondo dei 7 elementi

La forma è l’immagine plastica della funzione, diceva Angelo Ruffini, grande anatomista , così la forma di denti e gengive è in relazione alla funzione espletata come la plasticità delle forme rende l’immagine estetica .

Denti e gengive seguono le regole canoniche dell’estetica: simmetria, regolarità delle linee ed armonia delle curve come armonie tra denti e gengive, labbra,viso come la proporzione dei rapporti tra le forme.

Ma vi è anche una armonia tra forma e psiche ,un po’ il concetto aristotelico di estetica globale: la bellezza è fuori esteriore ma rispecchia anche ciò che è dentro.

La bellezza espressa dalle forme del sorriso aumenta l’autostima, la sicurezza nel rapporto con gli altri, una migliore vita di relazione, quindi la bellezza dà benessere .

Le forme dei denti possono già in un individuo non essere in linea con i canoni estetici, oppure con gli anni o le patologie modificarsi per cui per denti e gengive perdono le forme estetiche .

Il ripristino delle belle forme si ottiene previa una progettazione di un restauro che doni estetica ed armonia a denti e gengive .

Diverse sono le tecniche restaurative per raggiungere l’obiettivo: ricostruzione con resine composite per piccole medie perdite di struttura, faccette in resina o ceramica per ridisegnare il sorriso, rendendolo anche più giovane, corone in ceramica se il dente ha perso molto della sua struttura o va modificata in toto la forma per esigenze estetiche .

Le gengive possono ritrarsi nel tempo o variare comunque nella forma, per ripristinare o modificare la forma gengivale. Ci sono oggi vari interventi di plastica gengivale che consentono di disegnare o ricostruire le gengive per ridare armonia funzionale ed estetica .

Ecco perché la forma costituisce un elemento importante da considerare per la ricostruzione estetica del sorriso .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *